Calcolo capacità assunzionale e fabbisogno personale

Le risorse, un bene preziosissimo, sia per il privato che per gli enti pubblici

Il DPCM del 17 marzo 2020 (emanato in attuazione dell’art. 33, comma 2, D.L 34/2019) ha stravolto le regole del calcolo della capacità assunzionale degli enti locali. La quantificazione adesso tiene conto della reale necessità e sostenibilità finanziaria delle risorse, determinando così i valori soglia e di rientro, calcolati sulla base dell’incidenza delle spese di personale. Per questo Ideapubblica affianca la pubblica amministrazione nella determinazione della reale capacità assunzionale di ogni ente

Nuove energie e nuove risorse per la P.A.

Tramite un calcolo personalizzato e ideato sulla base delle esigenze dell’ente pubblico possiamo determinare le possibili assunzioni nel triennio di riferimento, calcolando il margine di assunzione in base al valore soglia, in relazione al conteggio dell’incremento.

Su richiesta Ideapubblica si offre di affiancare l’ente nella predisposizione del fabbisogno triennale del personale compatibile con le regole sopra citate, attraverso:

  • Il calcolo della spesa del personale a tempo indeterminato
  • Il calcolo della spesa del lavoro flessibile
  • Il piano delle assunzioni
  • La dotazione organica (spesa potenziale)
  • Il calcolo dell’incremento della nuova capacità assunzionale

Tutti i servizi fondamentali per la pubblica amministrazione

scopri il mondo ideapubblica

Richiedici informazioni

Rendiamo più semplice la quotidianità di ogni ente

Contattaci o scrivici per saperne di più riguardo i nostri servizi e la formazione dedicati a comuni, società partecipate e pubbliche amministrazioni in genere. Dalle tematiche della contabilità, al controllo di gestione, dalla privacy e trasparenza, fino ai servizi tributari, personale e gestione partecipate.
Troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze!

    Acconsento al trattamento dei miei dati in conformità con la nostra Privacy Policy